Home Notizie Calcio Pronostico Sampdoria – Verona puntiamo sul segno uno

Pronostico Sampdoria – Verona puntiamo sul segno uno

Sampdoria

Allo Stadio Luigi Ferraris di Genova il 11.02.2018 alle ore 15:00 va in scena il confronto tra Sampdoria e Verona valevole per la ventiquattresima giornata della Serie A Tim.

Sesta in campionato, la Sampdoria vuole sfruttare l’occasione offertagli dal calendario: a Genova arriva un Verona più che mai pericolante, anche se l’unica vittoria in mezzo a 5 sconfitte i veneti l’hanno ottenuta proprio in trasferta (4-1 a Firenze). Seconda partita consecutiva tra le mura amiche del Ferraris per i blucerchiati, che dopo il pareggio contro il Torino, chiuso con qualche rammarico, proveranno a trovare i tre punti in una sfida decisamente più abbordabile. Gli scaligeri, invece, vengono dalla sconfitta interna contro la Roma, nella quale hanno usufruito della superiorità numerica per quasi un tempo: i gialloblu comunque sono segnalati in un discreto momento di forma. Giampaolo non ha a disposizione Ramirez, squalificato: al suo posto dovrebbe giocare Caprari, più arretrato rispetto alla coppia d’attacco Quagliarella-Zapata. Murru potrebbe essere ancora preferito a Strinic, mentre in mezzo al campo Verre insidia Barreto. In casa Verona, Pecchia ritrova Kean e lo piazza nuovamente al centro dell’attacco: Matos sicuro titolare, chance per Calvano favorito su Valoti e Aarons. Ma andiamo a vedere ora nel dettaglio quali sono le probabili scelte dei due allenatori per questa sfida:

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Strinic; Barreto, Torreira, Linetty; Caprari; Quagliarella, Zapata.

VERONA (4-4-2): Nicolas; Ferrari, Caracciolo, Vukovic, Fares; Romulo, Buchel, Calvano, Matos; Petkovic, Kean.

Pronostico Sampdoria – Verona

Ottima canche per la Sampdoria per centrare i tre punti dopo il pareggio contro il Torino, la corsa all’Europa si fa sempre più avvincente e occorre mettere punti in cascina. Per il Verona sarà un match molto complicato e in caso di KO potrebbe arrivare il cambio di allenatore. Puntiamo sul segno “1”.